lunedì 5 settembre 2016

Ottavo giorno


Cosa vuoi

Cosa cerchi di trovare passando di qua

Non c’è nulla

Solo macerie e polvere

Quello che conoscevi è andato via

Si è lavato e vestito come un figurino e gira

Ogni tanto torna per ricordarsi com’era

Per non sbagliare più

E riparte

Verso chissà dove

Dicono che se ne vada in cerca di qualcosa che non esiste

Di qualcosa che serva solo per passare il tempo

Dicono che ha trovato il modo per pensare ad altro

Ma di quale altro non so

Rispetto a quale altro non so

Ma tu chi sei

Hai l’aria di chi voglia cercare di capire

Ma cosa

Non c’è niente da capire

Ogni cosa è andata come hai deciso o come hanno deciso andasse

Lo sai che non basta che tu decida per far andare le cose

Serve che qualcun altro lo desideri

Con la stessa forza e nella stessa direzione

Ma soprattutto nello stesso momento

Se qui ci sono macerie

Se tu sei qui solo ora che ci sono macerie

E’ chiaro

Hai remato da solo o hai fatto in modo che remasse da solo

Ora è tardi

L’allineamento è irrecuperabile

Perso per sempre

Non aspettare qui

Vai

Vai per la tua strada

Lontano dal richiamo di quel tipo sulla barca laggiù

Ottavo giorno

Per aria Nick Cave and The Bad Seeds - The Boatman's Call - full

Nessun commento:

Posta un commento

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto