venerdì 25 marzo 2016

La magia della noia

Sarebbe bello finire così
Lasciare tutto e godersi l’inganno
Ogni volta.
La magia della noia
Del tempo che passa la felicità


Cosa siamo ora?
Cosa eravamo?
Cosa è cambiato?

In che modo trattieni le parole?
Fai fatica a farlo?
Affrontare, dico.

Prendere.
Scuotere.
Cercare di capire..

Inutilità?
Inservibile spreco di tempo e sudore?
Manifesta colpevolezza?

Come passi il tuo tempo?
Lo riempi di mille cose per sfuggire al silenzio?
Riuscire ad abbracciarlo, dico.

Ascoltarlo.
Lasciarlo penetrare nella tua intimità.
Barattare i tuoi pensieri con i suoi.

Scappi ancora?
Alzi continuamente difese altissime?
Sai sempre fare quei sorrisi di circostanza capaci di nascondere la tua realtà agli occhi di chi ti serve?

In che modo riesci a difenderti?
Sei in grado di fare meglio?
Fermarti intendo?

Risparmiare dolore.
Stare da sola
Affrontare la magia della noia.

Potrebbe essere meglio di sparare sul niente.
Meglio che sparare cazzate.

“Il problema rimane lo stesso.
A chi verranno raccontate?”

Per aria Del tempo che passa la felicità – Motta

da LA FINE DEI VENT'ANNI, il disco d'esordio di MOTTA, prodotto da Riccardo Sinigallia, uscito per WOODWORM LABEL a Marzo 2016.
Il disco è disponibile nei formati cd, vinile, digitale distribuito da Audioglobe / The Orchard nei migliori negozi di dischi e nelle principali piattaforme

Nessun commento:

Posta un commento

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto