giovedì 18 luglio 2013

Sento ancora che puzzo di merda!

Quando comincia qualcosa ci sono delle avvisaglie...
Più o meno forti...
Più o meno percepite nel momento in cui la sintomatologia potrebbe essere utile per prevenire...
Più o meno ritenute degne di interesse...
Quando comincia qualcosa spesso siamo disinteressati ai contro...
Siamo spinti ad andare a vedere...
Puntandoci contro il rischio di quello che potrebbe succedere di negativo...
Quando comincia qualcosa spesso c'è un incendio a far da apripista...
Un incendio di quelli che poi tanti danni non fa...
Anzi... E' pure bello a vedersi... Da lontano...
Quando comincia...
Ma quando è cominciato?
Quando ormai bisognerà conviverci?
Quando l'afflato di curiosità o di menefreghismo iniziale va a fare i conti con la realtà?
Che facciamo?
Che facciamo quando bastava star zitti per evitare che scoppiasse una guerra?
E pensare solo per un momento che lo scoop spesso crea solo caciara...
Che facciamo quando bastava andare a Focene invece che a Malindi a prendere il sole?
E che a Malindi si poteva fare altro...
Che facciamo quando sappiamo che quel goccetto in più ci porterà allo scontro con una famigliola felice?
E che bastava far guidare Ciccio l'astemio...
Che facciamo quando prendiamo i popcorn e la cocacola per guardare quel fuoco che distruggerà milioni di vite?
E che bastava spegnere tutte le televisioni e starsene in silenzio...
E' un po' come quando esultai vedendo uscire Senna di pista...
Sento ancora che puzzo di merda!
Per aria The Fire Scene and the Coming of War -  John Towner Williams

che un po' racconta su fatti terribili quello che ho tentato di dire in questo post...
Vi invito a leggerlo con attenzione.

Nessun commento:

Posta un commento

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto