martedì 30 luglio 2013

A mio fratello Amir

"Bob mi mette la mano sulla spalla, mi guarda fisso.


Guarisci. Ti prego guarisci.

Sta per cedere e vedere che sta per cedere mi fa stare per cedere e questo non lo voglio. Fa un passo avanti e mi mette le braccia intorno e mi abbraccia e io lo abbraccio ed è una cosa bella e forte e pura e reale. Questo è mio Fratello, il mio Sangue, l'unica cosa in questo Mondo creata da quello da cui sono stato creato io, la Persona in questo Mondo che mi conosce meglio, la Persona che più sentirebbe la mia mancanza se io dovessi andarmene.

...

Ci separiamo e lui mi dà uno spintone come fanno i Fratelli quando si spintonano.

Non voglio che tu muoia stupido Stronzo.

Lo spintono anch'io."

(James Frey)

- - -

Guarisci. Ti prego guarisci.

Quando il male di qualcuno che non siamo noi è così forte e contagioso da diventare un male nostro?

Quando hai bisogno che l'altro guarisca anche solo per guarire te stesso?

Quando pensi che sentire addosso un dolore altrui non lo faccia mezzo gaudio ma doppio male?

Sta per cedere e vedere che sta per cedere mi fa stare per cedere e questo non lo voglio.

Quando cerchiamo di mascherare una sofferenza per evitare di metterla addosso a chi ci vuole bene?

Quando proprio nel momento in cui pensiamo che possiamo urlare per staccarci di dosso un po' di dolore ci ritroviamo con lo strozzo in gola perchè l'urlo avrebbe lo stesso risultato di una pistolettata nelle tempie di chi vuole che stiamo bene?

Quando pensiamo che ci mancava pure questo a rompere le palle invece di lasciarci soffrire in pace?

Questo è mio Fratello, il mio Sangue, l'unica cosa in questo Mondo creata da quello da cui sono stato creato io, la Persona in questo Mondo che mi conosce meglio, la Persona che più sentirebbe la mia mancanza se io dovessi andarmene.

Finiscono le domande quando sai chi hai di fronte.

Quando scopri che hai fatto appena in tempo ad accorgertene!

Finiscono perché sai benissimo che quello che senti è compatibile a quello che quello là sentirebbe.

Stesso creatore. Stesso sangue.

E allora tocca stacce!

Qualunque sia stata la storia...

Qualunque sia stata la conoscenza...

Io so!

Tu sai!

Inutile spiegarsi...

Basta un abbraccio...

E poi...

...lui mi dà uno spintone come fanno i Fratelli quando si spintonano.


His tears have turned to poppies
A shimmer in the midnight
A flower in the twilight
A flower in the twilight

And our screaming
Is in his screaming
Our screaming in the willow

Per aria K-Hole - Gallows

1 commento:

  1. ogni parola, ogni domanda...sentieri da cui passo e ripasso. E ne so la durezza
    P.

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto