martedì 9 aprile 2013

Un altrove tutto tuo...

Hai mai fatto caso a quando senti di dover far partire la mente verso qualcosa di diverso?

Ti è mai successo di farlo per puro diletto?

Magari per sfuggire alle angosce che il cammino ti dà...

Magari per enfatizzare un momento di stanca...

...O per addormentarti con un sogno al quale vuoi essere tu a dare il la...

Hai mai fatto caso che da un certo punto in poi rischi di avere la fortuna di ritrovarti in quell'altrove tutto tuo?

Ti è mai successo di stupirti e di sentire addosso le migliori energie?

Per rialzarti e proseguire...

...O per prendere sonno serenamente...

Hai mai fatto caso a quanto puoi essere un beneficio per te stesso?

Ti è mai successo di volerti un casino di bene?

Proprio mentre tutto sembrava perdersi...

...O per il semplice fatto di esistere, così... nudo e puro...

Per aria 3055 - Olafur Arnalds

2 commenti:

  1. sarebe bello poter far caso ad ogni singolo momento che viviamo, questo dico... quando invece spesso ci troviamo a calpestarne molti di questi momenti e ad ignorarne altri... farci caso, accorgersi di ciò che si fa ma soprattutto di ciò che si è... e delle proprie energie vitali...
    un abbraccio per te

    RispondiElimina
  2. Se a tutte queste domande tu hai risposto di sì...sono proprio felice che le nuvole si siano spostate lasciando campo a questo altrove tutto tuo.

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto