domenica 10 marzo 2013

A Bocca Chiusa

Questo è il tempo degli urli...

Urli che però fanno fatica ad uscire...

Restano strozzati in gola...

A raspare in ugole fatte per esprimere i sentimenti...

Sanguinanti e tramortite.


Questo è il tempo della rabbia...

Rabbia che ha smesso di spaccare nocche contro i muri...

Resta chiusa nello stomaco...

A sbattere lungo le sue pareti...

Creando apnee e frustrazioni...


Questo è il tempo della vergogna...

Vergogna di sentirsi dei coglioni nell'accampare puri, semplici e sacrosanti diritti...

Vergogna nei confronti di chi quei diritti ci ha dato in dono...

Vergogna per l'incapacità di prendersi cura di un tesoro prezioso...


Dove siamo diretti?


Tanti minuscoli puntini senza meta...

Tanti minuscoli puntini fermi...

Tanti minuscoli puntini che pulsano aritmici...


Questo potrebbe essere il tempo della speranza...

Questo deve essere assolutamente il tempo della speranza...


Una sola ed unica speranza...

Quella di poter finalmente convincersi che un fondo esiste...


Questo è il tempo del vuoto...

Ed il vuoto ci rende silenti...

Silenti ma non incapaci di cercare con gli occhi le parole giuste...

Silenti ma non incapaci di raggiungerlo quel benedetto fondo di cui abbiamo tanto paura...


Solo il raggiungimento di esso ci permetterà di colpire forte coi piedi per riemergere...

Avete mai fatto un paio di vasche in piscina?

Quanto risolleva dalla fatica la spinta sul muro per virare?

Non aggrappattevi...

Non urlate...

Non vergognatevi...

Quella bocca chiusa è la nostra salvezza!


Per aria A Bocca Chiusa - Daniele Silvestri


Questa canzone in questi giorni sta accompagnando i miei patimenti...
Mi libera...
Mi fa piangere...
E mi fa sentire un fregnone...
Un gran bel fregnone...

2 commenti:

  1. fatece largo.. penso che i cortei non sono più persone in fila, ma persone sparpagliate, cioè in senso allargato orizzontale, forse non è male..

    RispondiElimina
  2. Questa canzone libera anche me.......

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto