lunedì 18 febbraio 2013

Questa è una dichiarazione d'amore

"Questa è la canzone che scrivo per te:
l'ho promessa ed eccola.
Riesci a scorgerti? Sì che ci sei,
proprio mentre ti conosco"

Una dichiarazione d'amore.

Semplice.
Viva.
Diretta.

Una dichiarazione d'amore può nascere come una richiesta.
O come un grazie.
Come un voglio di più o come uno sto bene così.

Questa è una dichiarazione d'amore che non chiede nè ringrazia.
Questa è una dichiarazione d'amore che non ha bisogno di risposte o di sorrisi.
Questa è una dichiarazione d'amore che non mette in imbarazzo nessuno.

Chi la fa e chi la riceve non vivono l'ansia del prima durante e dopo.

Questa dichiarazione d'amore è come il respiro.
Nessuno si accorge del respiro.
Eppure sta là.
Instancabile.
Invisibile.

Questa dichiarazione d'amore è più discreta del respiro.
Non diventa fiatone insomma.

Una dichiarazione d'amore.

Spogliata del peso che ogni singola parola che la compone reca con sè.
Che non diventa motivo di chiacchiericcio.
Che non dà attese o aspettative.

Questa è una dichiarazione d'amore che ognuno deve sentire per lui.
Che ognuna deve sentire per lei.
Come un abbraccio di mille braccia.
Come un alito sul collo.
Come un bacio caldo.

Questa è una dichiarazione d'amore che non sente addosso il peso di essere fraintesa.
E la malizia che anch'essa si porta dietro è solo nell'espressione.
E questa cosa la posso spiegare solo andando oltre.
Rasentando il ridicolo.

Questa è una dichiarazione d'amore che, insomma, non ha bisogno di incontro tra pippi e cicciebaffe.

Si!

Questa è una dichiarazione che passa e svanisce.
In una risata e in un vaffa.
Ma che resta.

E annienta il dubbio.


"E ho le tue mani da lasciarmi accarezzare il cuore
immune da difese che non servono"


Per aria La Canzone che Scrivo per Te - Marlene Kuntz feat. Skin

Nessun commento:

Posta un commento

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto