lunedì 28 gennaio 2013

Me lo dici perché sono arrivato fino a qui?

"e non lo so perché
sono arrivato fino a qui
davanti a un mare
che più grande non si può'
la pioggia batte sul mio cuore
e prego senza far rumore
ma perché'?"



E allora?

Dove vanno a finire tutte le parole non dette?

Tutti i pensieri scacciati?

Tutti i panorami lasciati andare per la troppa fretta?

Davvero pensi che finiscano evaporati nell'aria?

Davvero pensi che al massimo possiamo avere la fortuna di respirarceli?

E quei pezzettini di lettera?

Vagano ancora per quella città meravigliosa?

O il vento caldo del Bengala li ha trascinati altrove?

E' possibile vivere nell'illusione di un ritrovamento?

E' possibile aspirare nella ricerca di una stanza della memoria?

E' possibile recuperare quanto volenti o nolenti abbiamo tralasciato?

E' possibile avere il perdono di chi è stato abbandonato a se stesso?

E allora?

Me lo dici perché sono arrivato fino a qui?

Me lo dici che cosa c'è dietro questo silenzio assordante?

Me lo dici perché per quanto io cammini quella luce non si avvicina mai?

Per aria Senza Far Rumore - La Crus

3 commenti:

  1. ci siamo davvero arrivati poi?

    RispondiElimina
  2. non si arriva mai Sunshine... è questa è la salvezza...

    Manuela... che dire?

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto