martedì 22 gennaio 2013

La spina nel fianco

"Il ragazzo con la spina nel fianco
Dietro al rancore nasconde
Un atroce desiderio di amore
Come possono guardarmi negli occhi
E non credermi ancora
Come possono sentirmi dire quelle parole
E non credermi ancora
E se non mi credono ora
Mi crederanno mai?
E se non mi credono ora
Mi crederanno mai?"

Basterebbe togliersi di dosso i propri vestiti per sentirsi nudi?

O resterebbe sulla pelle la sensazione delle stoffe?

Quella sensazione che alla vista rasenta nullità ma che è impossibile scrollarsi di dosso...

Basterebbe tapparsi naso e bocca per smettere di respirare?

O ci si riuscirebbe a concentrare per sopravvivere?

Godendosi l'apnea come momento di pensiero altissimo... Vitale...

Basterebbe decidere la direzione da prendere ad un bivio per rinunciare alla meta prefissa?

O si tenderebbe a tenere il lato rifiutato nella speranza di non perderla definitivamente?

Rischiando forse di arrivare nella più classica delle mediocri vie di mezzo?

Basterebbe togliersi quella stramaledetta spina nel fianco per non sentire più quel dolore lancinante?

O quel buco sanguinante resterebbe comunque a pulsare caldo?

Lasciandoci per sempre il ricordo di quel desiderio di pace che l'apparenza della spina portata via non è riuscito a darci...

Basterebbe un urlo a renderci credibili?

"Il ragazzo con la spina nel fianco
Dietro al rancore nasconde
Un rapace desiderio di amore
Come possono vedere l'Amore nei nostri occhi
E non crederci ancora
E dopo tutto questo tempo
Non ci vogliono credere
E se non ci credono ora
Ci crederanno mai?
E quando vuoi Vivere
Come cominci?
Dove vai?
Chi hai bisogno di conoscere?"

Per aria The Boy with the Torn in his Side - The Smiths

1 commento:

  1. mi piace questo formato citazione musicale, testo ,citazione musicale.

    comunque no, non credo basterebbe....

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto