domenica 26 agosto 2012

Corazza

E' un po' come se ad ogni parte del tuo corpo sia stata spalmata una materia appiccicosa...

Qualcosa che per pigrizia o per paura hai lasciato a se stessa...

A mutare addosso a te...

A prendere compattezza...

A diventare plastica molle prima...

... e metallo durissimo dopo...

Una specie di armatura.

Capace di bloccare movimenti e speranze.

Capace di renderti come un castello inespugnabile e nero agli occhi del mondo fuori.

Ma assolutamente incapace a trattenere i pensieri, le paure, la disperazione...

Assolutamente incapace di difenderti dal male.

Hai bisogno di aiuto, non di protezione.

Hai bisogno di sentirti capace di muovere quel passo capace di azzerare.

Hai bisogno di una doccia capace di sgretolare quel metallo invisibile agli occhi di chi ti guarda che tiene prigioniera la tua anima e il tuo corpo...

Ma anche quel grido resta attanagliato nella sua morsa maledetta...

Trasformato anch'esso...

Mascherato agli occhi di chi può salvarti come il grido di un pazzo...

Capace di mettere in fuga invece di attrarre...

...

...

E' la fine?

...

O qualcosa o qualcuno riuscirà a riportarmi a nudità completa e salvifica?

...

...



 

venerdì 24 agosto 2012

Appeso a una stella

"Why leave me hanging on a star
When you deem me so high
When you deem me so high
When you deem me so high

And why leave me sailing in a sea
When you hear me so clear
When you hear me so clear
When you hear me so clear

And why leave me hanging on a star
When you deem me so high
When you deem me so high
When you deem me so high"

Corri

Cammini

Stai fermo

Accogli

Respingi

Disperdi

Ti svegli presto al mattino per vedere come il cielo decide di accogliere la nuova alba

Respingi il sonno alla sera perchè senti di aver dimenticato qualcosa

Tiri dritto senza ascoltare il richiamo

Ti volti e nessuno ti segue

Scansi il nulla

Intruppi

Termini

Incominci

Strappi

Rattoppi

Guardi fuori alla ricerca di una risposta

Ignori quelli urlo che viene da dentro con la soluzione

Fiero

Spaventato

Trasformi in larva una spina dorsale

Ricominci

Distruggi

Appallottoli e lanci carta scritta

E poi la stiri e disperato la trovi candida

Ribellato al tempo

Cerchi il vento

Apri le braccia

Ti fai leggero

Alla ricerca del volo

Cadi

Riprovi

Cadi

Riprovi

Cadi

Riprovi

Cadi

Riprovi

Cadi

Guardi su

Il tuo te stesso ti guarda

Il tuo te stesso guarda dall'alto

Quella muta pronta per essere portata via

Inerte al tatto

Il tuo te stesso riprende la strada

Malinconico al ricordo

Parallelo al terreno che calpestavi

 

Perché mi lasci appeso a una stella
Se mi stimi così tanto
Se mi stimi così tanto
Se mi stimi così tanto

Perché mi lasci navigare nel mare
Se mi senti così bene
Se mi sentì così bene
Se mi senti così bene

Perché mi lasci appeso a una stella
Se mi stimi così tanto
Se mi stimi così tanto
Se mi stimi così tanto


Per aria Hanging on a Star - Nick Drake

lunedì 13 agosto 2012

Cover Me

"I'm going to prove the impossible really exists
This is really dangerous
Cover me"


Vedi?

E' tuo...

Devi solo andare a prenderlo...

Senza farti spaventare dal nulla che copre la distanza tra qui e lì...

Trasforma la paura in slancio...

Rendi impavido il tuo cuore...

Squarcia il tempo mentre inghiotti l'aria che lifta la tua faccia!

Lasciami la mano e vai...

...Continuerai a sentire il calore nella tua...

E non voltarti mai...

Il patto presuppone la scomparsa del passato...
"Mentre striscio nell'ignoto
proteggimi
vado a caccia di misteri
proteggimi"

 
Nel tuo stesso essere coabita protezione...

Non saresti arrivato sin qui...

Non avresti avuto lo stimolo che ti sta spingendo verso.

Se non fossi nato protetto adesso qui, vicino a te, avresti avuto un grido supplichevole...

Una mano stretta alla tua che avrebbe cominciato a sanguinare...

A bloccare le tue gambe e le tue braccia sillabando RE-STA.
 
"e' veramente pericoloso
proteggimi
ma vale tutti gli sforzi
proteggimi"

 
Vale molto di più di tutti gli sforzi...

Lascia qui le tue cose e i tuoi pensieri e scompari...

Vedi?

E' tuo!
 
  (foto di Rossana G.)
Per aria Cover Me - Bjork