martedì 4 settembre 2012

Sulla Porta

Bisogna tentare...

Comunque...

La resa è comunque peggiore della sconfitta...

Per quanto possa essere dura, quando tutto sembra dissolversi, attendere ancora non sarà mai accanimento...

Porre fine è più semplice e vigliacco...

Aquila vola fino allo schianto, non lasciarti morire nascosta agli occhi del mondo...

Urla, impreca, strazia i sensi di chi hai di fronte...

Guarda!

Quel lumicino che annichilisce al buio pesto ha il diritto di tentare di riprendere vigore.

Chi cazzo siamo noi per azzerare una speranza?

Per non stare vicino alla porta a tappare gli spifferi che non le danno la forza di tentare?

Eh?

Allora?
 
Per aria Standing in the Doorway - Bob Dylan
 

3 commenti:

  1. E' vero che in molti non hanno la forza per farcela o reagire, però è forse l'unico modo per affrontare la vita, credo non ci sia alternativa, o ci si perde o la si vive fino in fondo reagendo e cercando le cose che ci fanno stare meglio e bene, a noi e al mondo con tutti i suoi esseri viventi.

    RispondiElimina
  2. Il mio senso del tuo scritto dice che tappare gli spifferi a chi deve partire per una nuova strada, un nuovo viaggio è il dono che gli amici fanno quando ti coprono le spalle, ti offrono un posto buono in cui raccogliere le forze prima della partenza.
    Mi piace questo di un certo scrivere, mi piace il tuo dare ed il mio cogliere quello che le parole e le atmosfere mi suggeriscono...
    ;-)

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto