giovedì 13 settembre 2012

Le Cose Inutili

Quando stai in sospensione c'è un friccico alla vita...
 
Una sensazione agrodolce...
 
Che ti dà il tempo di capire, riflettere...
 
Aggiustare la mira.
 
Quando la sospensione prende più del tempo che ti aspetti, però l'agro prende il sopravvento sul dolce...
 
E la sensazione del precipizio sotto ai tuoi piedi comincia a prendere forma...
 
Cominci a guardare sotto...
 
Quello stare a sedere sulle nuvole non è più godimento.
 
Nella testa avanzano i pensieri brutti...
 
Tutto il tuo fantasticare si veste di inutilità...
 
Sogni incubi.
 
Sorseggi veleni.
 
Gusti spine.
 
Calcoli il modo più indolore per lasciarti cadere mentre le tue mani sanguinano su quella corda che ti tiene appeso...
 
...e che si sta sfibrando...
 
Ansimi...
 
Raccogli il fiato...
 
Tutto quello che hai in corpo...
 
Per dare tutto te stesso in un urlo salvifico...
 
E preghi che sia capace di "far tremare le mura di questa fragile casa"

Per aria Le Cose Inutili - Diego Mancino

 

3 commenti:

  1. onestamente non è facile commentare.. me pare che ognuno ha dentro di se un mondo, a volte bello squadernato, a volte intricato come l'Amazzonia.. e il modo per tagliare qualche liana di quelle che sembrano avviluppare le gambe non ce lo possono dare i blog
    però sapere che da qualche parte ci sono persone che ti stimano e ti vogliono bene anche se non ti conoscono di persona può aiutare

    RispondiElimina
  2. sono in sospensione... e non capisco se devo trovarla dentro me quella forza per urlare... l'ultimo urlo di salvezza e correre giù per la scarpata... o aspettare che qualcuno mi spinga e allora l'urlo di disperazione uscirà da solo...

    RispondiElimina
  3. Concordo anche se non del tutto con giovanotta sul fatto che il mondo dentro di noi è intricato, sempre. Non è facile leggere nelle pieghe della nostra anima e già quando riesci a tirare fuori qualcosa viol dire una percezione di sé sicuramente più alta.

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto