lunedì 9 luglio 2012

...

Sono il padre di un futuro fitto di oscura disperazione che ha dimenticato di controllare su quali fondamenta marce costruiva i sogni dei propri figli...

2 commenti:

  1. Terribili queste poche righe. Reali purtroppo. Il pensiero della società, del mondo che abbiamo costruito e che lasciamo ai nostri figli è angosciante.

    RispondiElimina
  2. non servono commenti, bisogna ora capire da che parte stare.

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto