lunedì 30 aprile 2012

Chi?


Chi è che scandisce il tempo?

Chi lo fa correre?

Chi lo rallenta?

Chi lo fa ripiegare su se stesso?
Chi sogna un cammino senza assilli?

Chi inciampa?

Chi si sposta impaurito da un'ombra?

Chi dorme senza sognare?
 
Chi vorrebbe senza desiderare?

Chi mangerebbe col mal di stomaco?

Chi infilerebbe un dito in un naso pulito?
 
Chi abbiamo vicino quando ci sentiamo soli al mondo?

Chi ha fatto sanguinare il nostro volto senza andare oltre una carezza?

Chi ha fatto suonare quella campana restando immobile?
 
Chi c'è là?

Chi urla?

 
Chi cede prima di essere stremato?

Chi si abbandona?
 
Il tempo è una distrazione che dà ai pensieri un limite

Il tempo rende il cammino schiavo della velocità

Il tempo avvicina e allontana le persone

Il tempo rende intensa l'apparenza di un sorriso

Il tempo rende impossibile piangere lasciando colare le lacrime

Il tempo invecchia

Il tempo è imbattibile

Il tempo è sconfitto dal suono che esce quando sospendi il respiro

Insipiri

Espiri

Insipi

Espiri

E poi...


Per aria Magic - Nick Drake

2 commenti:

  1. Non ti fa bene a farti tutte queste domande, si lo so che l'ho già detto ma tu insisti!!! ;)

    RispondiElimina
  2. alle prime quattro domande posso rispondere: le emozioni (contentezza, pace con se stessi o al contrario, infelicità, noia, vuoti)
    alle altre non so rispondere, la casistica è praticamente infinità.. ciao Qwe
    (ma lo hai pubblicato un libro sì o no??)

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto