lunedì 5 marzo 2012

L'ho visto...

L'ho visto il tuo sguardo d'odio nel mio specchietto quando mi sono fermato sul giallo del semaforo...

E ho visto il tuo schiumare rabbia quando, mentre mi sorpassavi accelerando, ti ho sorriso...

Hai visto in quel sorriso un sarcasmo che non c'era...

E hai alzato quel dito medio al cielo augurandomi la morte...


L'ho visto come metti in difficoltà i tuoi amici...

Chiedi loro fiducia in cambio di potere...

Li rendi come te...

Famelici e senza pietà...

Incapaci di guardare negli occhi i loro simili e la realtà che li circonda...


L'ho visto come metti da parte il superfluo...

Lasciandolo andare a male...

E ho visto come ti senti forte togliendo il necessario a chi non sa difendersi...

Con quel ghigno sadico che si trasforma in misera vergogna quando, costretto a calarti i calzoni, ti guardi tra le gambe...


L'ho visto quando nascondi la tua unicità nel branco e infili quei guanti beffardi...

E ho visto come ridi odioso a guardare coloro che ritieni inferiori abbassare la testa...

Ma ho visto anche come diventi piccolo quando, da solo con te stesso, rimani spaventato della tua stessa ombra...


L'ho visto come investi i tuoi soldi in borsa...

Ho visto schizzare verso l'alto le quotazioni delle tue imprese da guerra...

E ti ho visto esultare di fronte a un genocidio...


Cosa sarà di te domani?

In cosa si trasformerà quella tua ragione di vita...

Come potrai continuare a schiacciare gli inermi quando perderai i piedi?

Come potrai chiedere pietà il giorno in cui sarai sconfitto?

Sei come una caccola sulla ruota di una bici...

...che prende vento quando sale verso l'alto...

...che viene schiacciata alla pedalata successiva...

L'ho visto lo sguardo delle tue vittime nel momento fatale...

Era prossimo alla redenzione...

E il tuo?

Come sarà il tuo sguardo quando la guerra sarà finita?

Cosa sentirai quando sentirai l'abbisso inghiottirti?

Chi ti salverà mentre l'armonia di un canto senza accompagnamento si librerà nel cielo?
Per aria War - Sinead O'Connor

6 commenti:

  1. Splendida! Non c'è nulla da aggiungere alla forza e all'armonia di queste parole.

    RispondiElimina
  2. Terribile e neanche tanto lontana dalla realtà di una certa umanità.

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto