martedì 24 gennaio 2012

Libertà

La libertà non esiste.

Anzi...

Semmai esistesse qualcosa che un po' le assomigli rifuggirebbe a chi la cerca.

La libertà è un po' come la pace.

Nel momento in cui la nomini svanisce.

Ci sono cose che esistono solo quando nessuno pensa a loro...

Ecco.

La libertà ha bisogno di non essere per respirare.

Nel momento in cui viene sventolata e spiattellata ovunque soffoca.

E morendo si trasforma nel suo contrario...

A quel punto si può pur star sopra un albero e continuare a fare giri di parole...

Ho detto!

11 commenti:

  1. Allora che sia silenzio totale per diventare tutti liberi...

    RispondiElimina
  2. La libertà sta nell'agire senza dare preavviso, sta nel fare qualcosa semplicemente perchè ci va, e non perchè dietro c'è una spiegazione logica. Ecco perchè spesso nn siamo liberi..perchè ci tocca reprimere le nostre pulsioni emotive, in favore della razionalità, che ci costringe a spiegare il nostro percorso, ad agire secondo la logica comune e non secondo la nostra unica e speciale logica :) ciao carissimo, un abbraccio :)

    RispondiElimina
  3. una bella riflessione... per me la libertà è un concetto astratto che tuttavia è possibile riuscire ad assaporare...ma dura il tempo di un respiro, è come una consapevolezza che quando la si raggiunge si è già modificata in qualcos'altro...
    è un concetto impregnato di grande soggettività, quasi impalpabile, forse solo percepibile a tratti... quando la si sente dà sensazioni di infinito concentrate in un istante

    RispondiElimina
  4. Bellissime considerazioni...non si acchiappa mai la libertà...

    RispondiElimina
  5. e hai detto cose che condivido!
    un caro saluto
    non so se ricordi...ero su splinder è passato tanto tempo:)

    RispondiElimina
  6. Libertà è anche una voce senza filtro? Un giro di parole è anche segregazione della mente dai suoi spazi liberi?

    Libertà è anche stare sopra un albero, dire coglionate, straparlare, non capire un cazzo niente, fare giri di parole e non pentirsene nemmeno mai?

    RispondiElimina
  7. Penso che il discorso sarebbe troppo lungo per lo spazio di un commento e allora mi limito a un saluto.

    RispondiElimina
  8. continuo a pensare che tutte le volte che l'hai nominata lei (libertà, sssshhhhh ehehehe) se l'è data a gambe...

    RispondiElimina
  9. e ricordate... non ho mai alcuna intenzione di far pesare le parole che scrivo come macigni...
    anzi...

    RispondiElimina
  10. Concordo.. Forse è solo pura utopia, o meglio, oggigiorno è una barzelletta, in generale è un'utopia, non riusciremo mai ad essere completamente liberi, è umano che sia così!

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto