giovedì 26 gennaio 2012

Dal Vetro

martedì, 20 maggio 2008, ore 15:23


Io mi ci crogiolo nella malinconia...

Sempre amato quello stato d'animo che fa coppia con il cielo scuro ed i vetri appannati...

Quasi atteso quando sento il bisogno di mettere lo specchietto retrovisore ai pensieri...

Mi piace guardare la gente che passa con l'ombrello che gocciola sulla schiena...

Niente e nessuno potrà mai nascondere completamente i sensi alla malinconia magari voltandosi come fanno i bambini...

Ai quali basta chiudere gli occhi per sentirsi invisibili...

E basta riaprirli per sentiri gli unici protagonisti della ribalta...

Io mi ricordo che ogni estate finivo con la testa appoggiata al finestrino di un treno che si appannava ad ogni espirazione...

E mi ricordo che l'ultimo giorno pioveva sempre...

Come se la terra avesse bisogno di prendere aria dopo aver regalato un giaciglio...

E così per ogni momento della vita...

Il cielo ci regala l'atmosfera per socchiudere gli occhi e starcene un po' nell'ovatta...

A guardare la gente che corre verso chissàddove...

A perdersi l'ennesima possibilità per starsene dolcemente passivi al ricordo...

DI qualcosa che non torna... Ma che è come se tornasse...

Lieve e senza dare illusione...


Per aria Dal Vetro - Cappello a Cilindro

2 commenti:

  1. A volte il sole troppo forte è poco protettivo, devi uscire per forza, fare delle cose, invece il cattivo tempo si spoasa bene con la riflessione e il senso di protezione.

    RispondiElimina
  2. è vero, la fine dell'estate coincide quasi sempre con una bella pioggia che magari ti fa scappare di corsa dalla spiaggia...

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto