martedì 17 gennaio 2012

Alla fine qwe sta morendo davvero...

...Però ha resistito un bel po' eh!

martedì, 18 settembre 2007, ore 10:23

“Non è un sogno ed ho paura,
Cerco in me una via d'uscita.
Finalmente sono fuori….”


(Renato Zero)
Oggi qwe non c’è…
Oggi qwe è nel Baule…
Perché qwe è una marionetta e se io non prendo tra le mani i suoi fili lui non vive…
Non esiste… Semplicemente…
Io oggi voglio parlarvi di qwe…
E l’unico modo che ho per farlo è togliergli la vita.
Anche solo per un po’.
Chi è qwe?
Intanto sia ben chiaro che qwe nella realtà non esiste…
Nel senso che non esiste una persona ed un pensiero che corrisponda esattemente a qwe…
Esiste una persona che gli mette le parole in bocca… Io!
Esistono tanti pensieri che io incontro lunga la strada e che faccio come se fossero tutti suoi…
Esistono le mie proiezioni su quello che mi accade e su quello che accade a chi mi gira intorno e le faccio sue… Tutte!
Esistono i moti del pensiero che fanno a botte tra di loro e faccio in modo che lui gli faccia fare pace… Con quello che è diventato un must… La birretta!
Io sto prendendo le distanze da qwe…
Forse perché sono geloso di lui…
Chissà?
Perché qwe beve la birra e poi ragiona meglio mentre io bevo la birra e svalvolo…
Perché qwe ci sa fare con le parole mentre io spesso sto zitto nell’attesa che si crei un momento di silenzio per poter dire “ci sono!”
Perché qwe sa farsi volere bene, rispettare, stimare… mentre io me ne sto in un angolo a far di me lui come se da solo non valessi un cazzo…
Perché qwe sa esprimere le emozioni mentre io spesso neanche le capisco…
Perché qwe sa prendere una canzone e costruirci qualcosa che neanche sente facendola e trasformandola… come se fosse vera…
Perché qwe è proprio bello… mentre io sono un cesso…
Perché qwe dimentica tutto e resetta la realtà man mano che passa… Mentre io ho una memoria della Madonna!
Perché qwe ha una nostalgia bella… Mentre la mia puzza!
Sembrerò un pazzo…
Ma spesso capita che è proprio qwe che scrive usando le mie dita… E quando rileggo è come se leggessi per la prima volta…
Insomma a volte sono proprio io il burattino nelle sue mani…
Io amo qwe… Ma mi riscopro ad odiarlo…
Mi spaventa qwe…
Mi spaventa quel tendere ad essere come lui…
Io vorrei ucciderlo quel figlio di puttana!
Perché lui non cade mai mentre io mi ritrovo sempre culo a terra…
Ma come si può uccidere colui al quale hai regalato i tuoi pensieri?
Colui che hai dipinto col viso del tuo eroe preferito?
Colui che si è talmente insinuato in te e che se tenti di accoltellarlo rischi il suicidio?
Devo ammettere che tra me e qwe c’è una crisi di coppia…
E qwe lo sa…
Me ne sono accorto da quella debolezza che trapela tra le righe dei suoi ultimi pensieri…
Come se volesse rendersi peggiore per tendere a me…
Talmente peggiore da porgermi le forbici che hanno tagliato i suoi fili con la vita e lasciarmi protagonista…
Per aria Latika's Theme

10 commenti:

  1. Non ho alcun dubbio sul fatto che la riconciliazione sia fattibile, qwe conosce il bello e il brutto di te e ti "vive" così come sei... ti regala semplici boccate d'ossigeno puro... devi solo respirare profondamente...

    RispondiElimina
  2. Puoi liberarti di qwe ma non della tua anima, prendilo qwe come il mezzo per essere "meglio", perchè "di più" già lo sei :)

    RispondiElimina
  3. ma qwe chi è? un burattino? l'altra parte di te?

    RispondiElimina
  4. Però dal 2007 ha avuto ancora vita lunga... :)

    RispondiElimina
  5. Qwe è l'inganno del virtuale, o ha cittadinanza pure fuori di qui? Può essere lungo e difficoltoso, ma sempre utile è il cammino dell'integrazione...

    RispondiElimina
  6. io non voglio che lui muoia... forse non morirà, nonostante te... nonostante vorresti confinarlo ad essere solo un ricordo nella mente di lo ha conosciuto...

    RispondiElimina
  7. è solo roba vecchia che viene su dalla dismissione del vecchio blog... un ricordo per me... non dategli troppo peso...
    so malinconie...
    solo malinconie...

    RispondiElimina
  8. La malinconia la provano solo le persone vive. Daje aò :)

    RispondiElimina
  9. vado in controtendenza, ma confesso che a me il pe' e' sempre piaciuto piu' del qwe....

    bea (rediviva)

    RispondiElimina

il tuo commento è molto più importante di quello che hai appena letto